martedì 12 giugno 2007

Highlands

L'altra settimana sono stato sulle Highlands con i miei.

Paesaggi magnifici, non ho assolutamente parole per descriverli, quindi vi rimando al link con le foto che c'e' sulla destra. Anzi, ora sto creando la mappa del viaggio su My Maps di Google.. vediamo come viene! Riesco anche a likare qualche foto alla mappa: stupendo!

Potete seguire il giro su questa mappa.

Domenica (rosso):
Ritiriamo la macchina all'Avis, passiamo al b&b dei miei per raccogliere tutte le valigie e successivamente a casa mia per prendermi lo zainetto. La giornata promette bene, un bel sole, e faccio pranzo con una pizzetta da Domino.
Si parte da Edinburgh, direzione Fort Williams. Nei pressi di Stirling inizia a diventare nuvolo, e qualche miglio dopo inizia a piovere. Porca zozza.. piove anche tanto!
Passiam sotto il Ben Nevis, ma si vede nulla dato che ci son le nuvole basse. I paesaggi sembrano lunari: nessuna vegetazione, distese di nulla a perdita d'occhio.. mai vista una cosa simile!
Fort Williams non mi pare una gran cosa: forse anche perche' il tempo e' brutto, non c'e' proprio nulla da vedere. Proseguiamo cosi' per Fort Augustus, dove decidiamo di fermarci la notte. Troviamo un simpatico b&b, e dopo una lauta cena a nanna. Io ero stanco morto che eran due notti che non dormivo causa discoteca - levatacce!

Lunedi' (blu):
Facciam un giro del Loch Ness (non potevamo non vederlo, dai!) e ci dirigiamo verso Skye. Quest'isola e' veramente stupenda! Insenature bellissime, una natura davvero spettacolare. La giornata e' anche assolata, uno spettacolo puro.
Visitiamo il museo della vita dell'isola, che non si fa ricordare: oggetti e utensili che ho identici in campagna. Anche il castello di Dunvegan non e' bellissimo, solo i giardini si salvano. Si dorme a Dunvegan, presso un b&b di un simpatico signore.

Martedi' (verde):
Si fanno tante miglia: si esce da Skye, e ci si addentra nella Scozia. Prima Inverness, poi Huntly e il suo castello (o quello che ne rimane), quindi Dufftown, la cittina del whisky. Visitiamo la distilleria della Glenfiddich, e devo dire che ne e' valsa la pena. Ovviamente ho dovuto poi portarmente a casa una bottiglia :P
Si scende fino a Ballanter, dove ci fermiamo a dormire. A cena trovo un ragazzo italiano che fa il cameriere da 12 giorni, in quel paese dimenticato da dio: c'e' qualcuno che sta peggio di me!

Mercoledi' (giallo):
Passiamo dal castello di Balmoral, ma pare non ne valga la pena entrar dentro, cosi' ci dirigiamo verso il castello di Glamis, molto bello questo. Si scende quindi a Dundee, che boh, gia' solo dalla macchina dice poco.. proseguiamo per St Andrews, che invece trovo davvero stupenda. Penso che meglio di Edinburgh qua ci sia solo St Andrews: la cattedrale, il castello sul mare: fantastica!

Insomma, il giro della Scozia e' stato spettacolare per i paesaggi, un po' meno per i castelli, che francamente credevo di trovarne di piu' e in miglior stato. Ne vale comunque la pena per me farsi sto bel giretto, in particolare per l'isola di Skye.

3 commenti:

Faby ha detto...

yeah!!!!! fikata la mappa kon le foto!altro ke google kon la sua Usa fotografata a 360! lukRulez!...ghgh!

Faby_Super_Google_Fan ha detto...

wwwwwww google!!!!!

luk295 ha detto...

brava, non si insulta google! vuoi mai che tra una foto e l'altra dal satellite ti disintegrino la casa!