domenica 22 luglio 2007

La tesi e' lunga

Lunga e dolorosa. Ma devo farla per il 15 di agosto, altrimenti la prof si incazza. Che palle.

Ho scritto oggi l'abstract, la bibliografia e la scaletta con un commentino ad ogni capitolo. Scrivere la tesi e' veramente una rottura di coglioni (mi pare l'avessi gia' detto un po' di tempo fa mentre scrivevo il paper per la conferenza, e lo confermo ancora adesso). Eppure bisogna farlo, altrimenti non mi laureo. E se non ti laureassi? Eh, cambia un cazzo a livello lavorativo, in quanto tutti i lavori a cui sto facendo application chiedono solo la triennale.

Sarei un po' un pisquano pero' a non laurearmi ora che ho tutti gli esami finiti, tesi finita, tasse pagate? Si', lo sarei. Facciam sta tesi va.

Ah, ho risolto la questione del controrelatore. Ho fatto richiesta per il controrelatore per pigliarmi almeno 8 dei 9 punti a disposizione (per arrivare a 110/110). Ero convinto che il controrelatore fosse un esterno, in realta' e' un prof del corso di studi. E' saltato fuori il nome (non voglio metter nomi dei prof fino alla fine della tesi, scaramanzia?).. e son contento che sia lui e non un altro, che mi incute timore solo a pronunciarne il nome!

Nessun commento: