lunedì 15 ottobre 2007

Abbattetemi


E' decisamente piu' complicata del previsto.

E' iniziato il corso, ora ho un'idea piu' chiara di cosa mi aspetta nelle prime due settimane. Parto dicendo che dovrei esser grato e contento del posto che ho trovato, dato che sono una delle 21 persone che son state assunte quest'anno, con una percentuale di scarto del 95%. E' ho anche scoperto di avere uno stipendio di 1000£ all'anno piu' alto di quasi tutti i miei colleghi, solo due o tre a Londra mi battono.

Detto questo, voglio davvero morire. E' di una palla mostruosa il corso: e' una di quelle cose molto americane, dove cercano di crear uno spirito di gruppo, in questo caso tra i neo-graduates. Fanno fare tanti esercizi di gruppo idioti, in cui pero' loro danno un significato, e ci fanno riflettere su come proporsi, esser creativi, presentarsi. E' stancante, e' lungo, e palloso. E' dura lavorare in inglese.

E tutto questo, a parte ste due settimane, durera' ancora fino a Dicembre 08. Appuntamenti mensili idioti, a Novembre come ho detto nell'altro post ne avremo 3.

Ma alla fine, chi se ne frega di tutte ste cose. Nel senso, non vedro' probabilmente nessuno di questi ragazzi durante il mio percorso al di fuori di sto cazzo di progetto graduate. Non sarebbe meglio prepararmi sul lavoro?

4 commenti:

Simone ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Simone ha detto...

Fottiti :DDD

scherzi a parte, complimenti per la nuova avventura. Sembra decisamente stimolante. Tieni duro mi raccomando!

PS. Bello il restyle. Dovrai come al solito spiegarmi mille cose.

Giordano ha detto...

Brutto finocchio di un torinese!!!
E quindi fai i corsi all'americana..dove ti fanno fare i giochi dei bambini e se minimamente ti obietti dicono u r very immature, u know?!? u should help cooperating since ur classmates ....... e ti riempono la testa tanta di minchiate!
Che culo!!!

Domani vai al corso con un libro da colorare e i pennarelli :)

W il metodo americano, che ti fa diventare + coglionid i loro!!!

luk295 ha detto...

toh un dereTano che parla! Ma non sei tu che sei andato in america al liceo??