giovedì 9 ottobre 2008

Ecco il passaporto, e le mie scuse

A pensar male a volte si sbaglia. Il consolato di Manchester mi ha appena spedito il mio nuovo passaporto elettronico, che sono andato a ritirare a mezzogiorno alla posta dato che stamattina ho solo vagamente sentito il postino bussare la porta alle 7.

Per avere quindi un nuovo passaporto ho impiegato quindi 8 giorni lavorativi, 6 se togliamo il lunedi' in cui ho spedito la documentazione e ieri in cui presumibilmente il passaporto e' arrivato a Darlington. Avendo fatto tutto via posta, senza procedure di urgenza ed essendo all'estero, direi che e' un risultato a dir poco straordinario. Mi complimento quindi con tutto lo staff dell'ambasciata, e segnalero' al mitico Brunetta il fatto positivo.

Cio' non toglie che potrebbero rispondere al telefono un'oretta o due in piu' al giorno, e che i £68 mi sembrano un po' cari.

1 commento:

dav ha detto...

A mezzogiorno in posta?? .. ma lavorare mai?? In sti giorni andrò anch'io a farlo.. vediamo se alla questura di Torino son più solerti che il consolato di Manchester!