domenica 20 novembre 2011

Ingoiare il rospo - parte seconda

Non che ce ne fosse davvero bisogno di una parte seconda, una sorta di reiterazione dei deliri di Venerdi' scorso. Non mi ricordo cosa ho gia' detto, se non che ero incazzato, che bla bla bla, che fanculo, che bla bla bla. La solita marea di cazzate che mi viene in mente quando qualcosa non mi riesce. Pero' alla fine mi ero promesso di continuare a scrivere, ed eccomi qua.

La questione aperta e' il dove ho sbagliato. Dopo una gita fuori porta a Coventry (orribile) ed a Stratford-upon-avon (caruccia ma un buco), ed una corsetta nella nebbia che da due giorni avvolge Nottingham, ho improvvisamente realizzato che nel passato le cosa non mi son andate mai bene la prima volta. E spesso neanche la seconda. Ci son volute tre, quattro, cinque tentativi prima di colpire il bersaglio. E' capitato all'uni con alcuni esami, e' capitato quando me ne son andato ad Edinburgh, e' capitato quando cercavo lavoro, e' capitato quando cercavo di cambiare lavoro.. insomma, e' capitato sempre. Era un po' naive credere che con gli mba non capitasse? Decisamente.

Quindi, la parola d'ordine e' perseveranza. Forte della mini esperienza fin'ora fatta, mi rimettero' a studiare per il GMAT, migliorero' il mio curriculum con altri lavori e ci riprovero' il prossimo anno o tra due. E nel frattempo, vado ad ammazzare le solite 20 persone a partita su MW3 :)


Nessun commento: