sabato 16 gennaio 2010

Rai Internesciunal

Vi e' mai capitato di guardare Rai International? Come il nome suggerisce, e' il canale internazionale della RAI, e riesce ancora a far piu' schifo della RAI stessa.

Innanzitutto, a cosa serve? Mi son avventurato un po' per il sito, e trovo questa risposta: "Original programmes made for Italians who live abroad and for all those who have a family link with our country or want to know more about Italy". A parte l'inglese scadente, mi fa un po' sorridere l'accento posto sui programmes originali: ci son programmi non originali in giro? Maledetti cinesi, ci han copiato pure Vespa con una versione taroccata dal nome Polta a Polta.

Ma quali sono questi programmi originali? Inizio a scorrere il palinsesto: Rai International e' una cozzaglia di programmi presi dalle varie Rai1, 2 e 3, vecchi film (rigorosamente italiani) ed una serie di programmi fatti su misura per Rai International. Ed e' qui che e' nato questo post: ho modo di vedere La giostra dei gol, programma che trasmette le partite della Serie A in diretta. L'idea sarebbe anche lodevole, dato che la Serie A non se la caga piu' nessuno da queste parti. Una volta su Channel5 c'era Football Italiano, che trasmetteva in chiaro una partita alla Domenica: cancellato (prometto che faro' un post su Football Italiano perche' era fenomenale!). Poi c'era Setanta, che (a pagamento) ti dava la miglior partita della Serie A in diretta: cancellato pure quello, ora che e' passata a ESPN.

Insomma, cosa c'e' che non va con la giostra dei gol? Be', non e' tanto la partita in se, quanto quello che ci sta intorno. Tal Carlo Brienza con la consulenza di Italo Cucci portano il qualunquismo che circonda gli approfondimenti sportivi italiani anche fuori dall'Italia, con tanto di moviolone, valletta e litigate in diretta. Per quanto odi Gary Lineker, riesco ancora a sopportare Match of the Day su BBC1 al mattino (qui c'e' il link ad una parodia), un programma dove non si insultano tutto il tempo, fanno vedere i gol e commentano le partite. Invece vomito appena vedo Cucci in tv, che dall'alto della sua esperienza (?) inizia a sparar cazzate appena apre bocca: forse e' per questo che l'han confinato su Rai International.

La grafica de la giostra dei gol e' sicuramente all'avanguardia, se fossimo negli anni 80, ma la chicca e' di questo programma e' la musica. A quanto ho capito, la giostra dei gol c'e' solo di Domenica, e per l'anticipo del Sabato devono trovare un modo per tappare il buco che c'e' nell'intervallo della partita. Allora sti genialoidi, cosa fanno? Fanno rivedere i gol della giornata precedente, a ripetizione, con la stessa musica per 15 minuti. Musica per altro odiosa: e' un pezzo di blues che dopo averlo sentito per piu' di 60 secondi vuoi solo prendere a sassate il tv (e Cucci, gia' che ci sei).

Ma ne sentivamo proprio la mancanza di Rai International? Io, no.


3 commenti:

stefano paroni ha detto...

durante l'intervallo c'è una musica, mentre fanno vedere i goal delle altre partite. quale è il titolo?

stefano paroni ha detto...

durante l'intervallo c'è una musica, mentre fanno vedere i goal delle altre partite. quale è il titolo?

Luca Cacchiani ha detto...

Eh boh - magari non e' neanche piu' la stessa musica. Non so se te ne sia accorto, ma ho scritto questo post 3 anni fa circa. Spero che le cose a Rai International siano cambiate ultimamente ;)