giovedì 2 agosto 2012

Vodafone e la SIM scaduta - Capitolo 1 - Il 190

Sabato 30 Luglio, alle 2 del pomeriggio circa, mentre sono in coda davanti al bancone della Hertz dell'aereoporto di Genova, decido di chiamare Depa per chiedere se sono gia' in spiaggia. Da li' a poco li avrei raggiunti a Borghetto - code sulla A10 permettendo. Accendo il mio cellulare italiano, e con sorpresa noto il messaggio "servizio limitato" al posto del solito "Vodafone IT".

Spengo e riaccendo il cellulare. Nulla, sempre "servizio limitato". Provo a fare il furbo e chiamare lo stesso, ma una voce registrata mi dice che il numero e' abilitato solo per chiamate d'emergenza. Dentro di me penso che la mia e' una chiamata d'emergenza, dato che se non so in che spiaggia sono i miei amici, e' dura che li trovi. Poi penso che la signorina della voce registrata ha un concetto di emergenza diverso dal mio. Poi penso che penso troppo, tiro fuori il cellulare inglese e li chiamo da li'.

Durante il pomeriggio interrogo i miei amici sul problema del servizio limitato, e capisco che probabilmente la mia scheda e' scaduta, ma non c'e' da preoccuparsi, dato che posso riattivarla.

30/07/12 - 4.00pm - Prima chiamata al 190

Dal momento che non posso chiamare il 190 col mio cellulare, chiamo col cellulare di uno dei miei amici. L'operatore, Bora, sembra gentile e pratica. Dopo aver esposto il mio problema, Bora mi dice che  la scheda e' stata effettivamente disattivata in quanto e' scaduta, ma lei puo' riattivarla subito. La procedura di attivazione puo' durare fino a 24 ore, passate le quali il mio cellulare verra' attivato e potro' fare una ricarica.

Sembra semplice. La serata passa tranquillamente tra birra e farinata di Verzi. Ogni tot lancio uno sguardo al cellulare, che impietosamente continua a darmi il messaggio "servzio limitato". Io e i miei amici ci avventuriamo in ipotesi di batch job notturni lanciati a Ivrea per riattivare le schede, ma le ore passano e nulla accade.

Il giorno dopo decido di comprare una ricarica da 5 euro, mentre aspetto di avere la scheda riattiva. Si fanno le 4pm, e la scheda e' ancora staccata. Passa qualche ora, e decido di effettuare la ricarica dal numero Vodafone del mio amico, pensando che magari la scheda ha bisogno di una ricarica per attivarsi. La ricarica va a buon fine, ma la scheda e' sempre disattivata.


31/07/12 - 7.00pm - Seconda chiamata al 190

Chiamo il 190 per chiedere lumi. Antonio risponde questa volta. Antonio dice che a lui la scheda risulta attiva, e che probabilmente e' smagnetizzata. In quel caso, dovrei cambiare scheda. Scheda smagnetizzata? Ma cosa vuol dire? Mi sembra strano che una scheda sia selettivamente smagnetizzata sulle frequenze della Vodafone. Posso accedere alla rubrica della scheda, effettuare chiamate di emergenza, navigare i servizi Vodafone installati sulla scheda. Come fa ad essere smagnetizzata? Mi sa tanto che Antonio voleva sbarazzarsi della mia chiamata, e la scusa della scheda smagnetizzata e' la prima cosa che gli e' venuta in mente.

31/07/12 - 9.00pm - Terza chiamata al 190


Un po' seccato dalla risposta di Antonio, chiamo di nuovo il 190. Questa volta c'e' Sara dall'altra parte della cornetta. Sara mi racconta che il mio numero e' attivo, ma devo aspettare 48 ore prima che possa prendere la linea. Ora cerco di spiegare a Sara che e' la terza volta che chiamo il 190, e che su 3 operatori ho ottenuto 3 risposte diverse. Sara dice che lei ha ragione e gli altri hanno torto. Beata lei, io continuo ad avere i miei dubbi, ma me li tengo per ora.

La serata passa allegramente con una birra e una pizza a Tovo San Giacomo, i miei amici tornano a Torino, io vado a bere qualcosa da Giorgio e poi torno a casa. Il giorno dopo torno a Genova, poso la macchina, ed in aereoporto controllo il cellulare. Ancora "servizio limitato". 48 ore non sono ancora passate, per ora Sara ha ancora ragione.

Torno a Londra. Dopo 48h dalle 9pm di Domenica sera, c'e' ancora "servizio limitato". Mi sa che Sara si sbagliava, quanto Bora e Antonio.

3 commenti:

Shaza ha detto...

Benvenuto nel fantastico mondo dei servizi clienti italiani...ringrazia ke stai in Uk...nn t diko le bestemmie ke volano se hai problemi con gas...luce o telefono...a volte è già tanto se t rispondono in italiano!...se cambi numero avvisa!!

Shaza ha detto...

Benvenuto nel fantastico mondo dei servizi clienti italiani...ringrazia ke stai in Uk...nn t diko le bestemmie ke volano se hai problemi con gas...luce o telefono...a volte è già tanto se t rispondono in italiano!...se cambi numero avvisa!!

Luca Cacchiani ha detto...

ehehe stasera posto il secondo capitolo ;) comunque si', immagino che sia piu' problematico se il problema da risolvere ti tocca da vicino - vedi luce acqua o gas!